Archivio Tag: Sindaco

80 metri di Padre Pio: devozione o speculazione?

Sembra sia diventata ormai quasi una moda nel Cilento, dappertutto vengono posizionate statue di Padre Pio di varie grandezze e, presumiamo, a vario titolo. Ma la statua messa in cantiere nel Comune di Ogliastro, e di cui nella foto potete

Petizione contro le costruzioni edilizie ad uso abitativo nella frazione di Acciaroli

A Sua Ecc. Il Prefetto della Provincia di Salerno – Piazza Giovanni Amendola 15 – 84121  Salerno Al Sindaco di Pollica – Palazzo municipale Via Dante Alighieri, 8 – 84068 Pollica(Sa) Al Presidente del Consiglio Comunale – Palazzo Municipale Via Dante Alighieri, 8 – 84068 Pollica(Sa)

POLLICA: mentre si scrive al Papa, si continua a CEMENTIFICARE? Altro che MATTONE 0!

All’indomani della notizia della lettera scritta dal Sindaco di Pollica Pisani, ho ricevuto copia di una petizione inoltrata al Sindaco stesso, nonché alle altre autorità competenti , dal Prefetto alla Soprintendenza, al Parco fino alla Procura della Repubblica, al fine

Frane: niente manutenzione (video SUDSOSTENIBILE)

  Il problema vero del dissesto idrogeologico del territorio è la scarsa o assente manutenzione, afferma il sindaco di San Mauro Cilento, Giuseppe Cilento

LOTTIZZAZIONE PIOPPI: TARALLO RICHIEDE L’AUTOTUTELA

Dando seguito alla nostra inchiesta sulla presunta Lottizzazione abusiva di Pioppi, pubblichiamo la richiesta di autotutela da parte di Giuseppe Tarallo al Comune di Pollica e a tutti gli Enti interessati nella vicenda ____________________________________________________________________ Al sig. Sindaco comune di Pollica All’UTC

Tarallo e la lottizzazione “abusiva” di Pioppi

Le denunce sul web di Peppe Tarallo relativamente ad una lottizzazione in quel di Pioppi, dai contorni abbastanza oscuri anziché no, sono di una gravità assoluta per due ordini di motivi: innanzi tutto per quello che descrivono e denunciano; eppure

Lottizzazione abusiva a PIOPPI (parte seconda)

In prossimità delle feste natalizie  e del NUOVO anno, momenti in cui generalmente ci si sente più buoni e si fanno buoni proponimenti, mi auguro che questa e le precedenti note non siano lette in contrasto con questo spirito ma

Lottizzazione abusiva a PIOPPI (parte prima)

“A pensar male non si fa peccato”. Chi ha letto le mie precedenti note (che comunque allego sempre in calce) ricorderà che il primo parere dell’Ente Parco,a distanza di poco più di 1 mese dall’assassinio di Angelo Vassallo fu un

Tarallo: la lottizzazione di Pioppi non s’ha da fare

Dopo la pubblicazione dell’articolo di Fabrizio Geremicca su “IL CORRIERE del MEZZOGIORNO” su questa lottizzazione di cui sto parlando e prima della seconda parte della mia quinta nota, approfitto di alcuni spunti che mi sono arrivati e che voglio condividere,

Pollica, lottizzazione abusiva approvata a Pioppi

“A pensar male non si fa peccato” N. 5,1a parte Arrivati alla quinta nota, dopo aver analizzato gli aspetti di illegittimità e di pieno e insanabile contrasto oltre che con norme e leggi anche con i piani vigenti (PRG,PTP e

Lottizzazione abusiva “legalizzata”

Pioppi (Pollica): osservazioni sul secondo parere dell’Ente Parco sulla lottizzazione abusiva legalizzata lungo il rio Mortelle 4 Prima di porci gli interrogativi che ci suscita questa incredibile quanto inaccettabile vicenda di illegalità e collusioni voglio brevemente commentare il nuovo parere

LETTERA APERTA AI FUTURI CANDIDATI

LETTERA APERTA AI FUTURI CANDIDATI A SINDACO O CONSIGLIERE COMUNALE NEI COMUNI CON POPOLAZIONE INFERIORE AI 5000 ABITANTI  (nella pratica, vale anche per tutti gli altri Comuni) Gentile futuro Candidato/a, prima di sottoscrivere l’accettazione di candidatura ed impegnarti in una

Ospedale di Agropoli: Lettera aperta del Sindaco Alfieri

Cari Cittadini, la pseudopolitica ha offeso e calpestato la dignità e il diritto alla salute del nostro territorio. Il Governo Regionale e la Direzione dell’ASL/Salerno con la chiusura dell’Ospedale hanno voluto dimostrare che in questo momento comandano loro. Con arroganza

GLI INQUINATORI DELLA POLITICA

La cronaca è piena di eventi tragici nella sanità meridionale e non solo. La ragione principale è, sicuramente, la strutturazione delle singole entità ospedaliere, la loro endogena approssimazione, la superficialità che spesso affiora. Una causa, però, spesso dimenticata potrebbe ricercarsi

Ospedale Civile di Agropoli: critiche ingenerose nei confronti di Alfieri

Sono davvero sconcertato nel leggere delle critiche ingenerose nei confronti del Sindaco della nostra Città, in merito alla chiusura dell’Ospedale civile di Agropoli e del suo pronto soccorso attivo. Ma se la competenza è regionale che cosa avrebbe dovuto fare