Archivio Tag: Roma

Il culto di San Nicola: dal Cilento a Roma

San Nicola di Bari, noto anche come San Nicola di Myra, è sicuramente uno dei santi più amati dell’intera cristianità, universalmente venerato sia in Oriente che in Occidente. San Nicola fu proclamato vescovo di Myra, una città dell’impero bizantino che

Alla riscoperta dei luoghi del silenzio

Pur vivendo in una grande città come Roma – ricca di storia, ma anche soffocata dal rumore del traffico sempre più caotico – sono in continua fuga proprio da quei luoghi molto frequentati e rumorosi, sempre alla ricerca di spazi

“Le rovine in attesa”: il nuovo libro di Alfonso Cernelli

Alfonso Cernelli è un giovane scrittore emergente, nato a Roma ma fiero delle sue origini meridionali. Anzi cilentane, per essere più precisi. E’ da poco uscito il suo secondo romanzo intitolato “Le rovine in attesa” pubblicato da Alter Ego Edizioni,

IL RICORDO DI UNA LEGGENDA: AGOSTINO DI BARTOLOMEI

Agostino Di Bartolomei fu uno dei più grandi campioni nella storia del calcio italiano dentro e fuori dal campo. Fin da piccolo si allenava sulla spiaggia, dando calci alla sabbia, per farsi i calli, per diventare il “piede de fero”

Ho conosciuto Jep Gambardella

Jep Gambardella lo conosco. È cugino stretto a Titta Di Girolamo (Le conseguenze dell’amore – 2005;  Paolo Sorrentino). Abitano a Salerno uno al Torrione un altro a Pastena. Ma abitano anche al quartiere Stella di Battipaglia, ad Agropoli,  Roccadaspide, Angri,

UN CILENTANO NELLA TERRA DEI PAPI: PAOLO DE MATTEIS

“Un cilentano in Europa” era il titolo della mostra dedicata a Paolo de Matteis, tenutasi l’anno scorso al Museo diocesano di Vallo della Lucania. Non esiste in effetti una formula più felice per definire il più importante pittore cilentano, nato

La grande aridità della bellezza

  Qui inizio a scrivere e qui potrei fermarmi. Alla grande aridità di una realtà fatta di niente. Seguire la praticità bambina del non dire mai oltre il necessario: sì, no, e piangerne o riderne. Ma la brutalità di questo

Paese mio che stai sulla collina…

Quanta malinconia mi suscitano le persone che non hanno un paese a cui aggrapparsi! Non mi riferisco agli apolidi, ossia a coloro che nessuno stato riconosce come propri cittadini. No. Sto parlando, invece, degli abitanti delle grandi città, che non

“Noi qui siamo poveri”

Dice bene Silvana Romano nel suo graffiante e lungimirante articolo : “mandiamoli via i signori, i vassalli, i valvassori, i valvassini, i fanti e i cavalieri…”. Mandiamoli via: quelle teste coronate, quelle regine, quelle eccellenze che si sono inghirlandate su

Baby prostitute, lolite e mamme “magnacce”

L’inchiesta parte dalla Roma “bene”, s’allarga a macchia d’olio nei maggiori centri italiani coinvolgendo numerose ragazzine intraprendenti, insospettabili professionisti, estimatori della carne in boccio. Si grida all’ennesimo scandalo, alla vergogna che ricopre famiglie e segmenti di società perbene, come se

IL MISTERO DELL’EURO

Il primo gennaio 1999 è una data epocale per la recente storia economica   d’Europa: da tale data l’Euro è divenuta moneta ufficiale (pur se con la doppia circolazione temporale tra moneta nazionale ed Euro) per i primi Undici Paesi europei,