Ancora una volta dalla parte delle bambine

Stamattina in un negozio di giocattoli ho notato tra gli oggetti in vendita un mini folletto (l’aspirapolvere dei venditori porta a porta) simile in tutto e per tutto all’originale da cui differisce soltanto per le misure. Non suona, non spara coriandoli, non è colorato ma è un semplice aspirapolvere che educa evidentemente le bambine ad aspirare la polvere e i bambini a distinguersene con tutte le forze (provate a regalare una cosa del genere a un bambino maschio, arrossirebbe dalla vergogna o si infurierebbe..”è da femmina”). Se non mi inganno, l’educazione implica delle aspettative, e le aspettative sulle nostre bambine, che prima eravamo noi, non sono alte, a voler giudicare da qui, dall’inculcare l’arte del raccattar le briciole, ma certamente chiare, precise, indiscutibili, a tal punto chiare, a tal punto precise, che le mie parole ora possono suonare pleonastiche, un vecchio ritornello del più integralista dei femminismi. Vi sento scalpitare da qui, ma nei fatti la questione non è superata: soltanto oggi, altri due casi in Italia di femminicidio, in cui, come sempre, morti o sopravvissuti che siano, gli stessi uomini sono vittime. Le nostre (le vostre) bambine piene di fiocchi rosa e di gioielli, le vostre principesse /massaie, un giorno saranno donne, un po’ principesse e un po’ massaie così come le abbiamo educate, saranno donne a cui si chiederà di essere sexy e a cui si rinfaccerà di essere troppo sexy , a cui si chiederà di essere nel contempo sante ma a cui si rinfaccerà di non esserlo abbastanza, a cui si chiederà una giusta misura delle due cose secondo una ricetta che nessuno conosce; le vostre principesse/ massaie potrebbero scoprirsi donne per le quali il principe /ranocchio potrebbe non essere una priorità, e lui, il principe ranocchio, potrebbe non essere d’accordo. Ora per favore partiamo da qui, da come le educhiamo le bambine, e poi magari arriviamo pure a capire perché così spesso le ammazziamo.

Serena Di Sevo

5 Commenti per Ancora una volta dalla parte delle bambine

  1. remedios ha detto:

    Veгy shortly this web ssite wіll be famous amid all
    blogging viewers, Ԁue to іt’s pleasant сontent

  2. Тhis post is priceleѕs. Where can I find out more?

  3. Evеryone loveѕ iit when individuals get together and share views.
    Great website, stіck with it!

  4. Gгeetings from Los angeles! I’m bored to dsath at work so I Ԁecіdeԁ to check outt your
    ƅlog on my iphone during lunch break. I enjoy the infоrrmation you present here and can’t wait
    to take a look whеn I get home. I’m sɦocked at hoᴡ fast your blog loaded on my phone ..
    I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyways, great bⅼⲟg!

  5. Jasonnag ha detto:

    block out this [url=http://onlinecasinos-x.com/]casino[/url] where you can win real kale with the avoid of this lightPlaying [url=http://onlinecasinos-x.com/free-casino-bonus.html]casino bonus[/url] , check this [url=http://onlinecasino-b.com/de/]casino[/url]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.